SCHEDA TECNICA

  • Base – 100×100 cm
  • Altezza – 2.500 cm
  • Peso – 25 kg
  • Struttura – scheletro in legno rinforzato con inserti in alluminio e schiuma poliuretanica
  • Alimentazione – rete elettrica 220V o batteria 5V
  • Impianto audio – Scheda Raspberry da 8MB + 2 diffusori da 25W + 1 sensore ad ultrasuoni di prossimità
  • Manichino – in PVC rivestito con schiuma poliuretanica e tessuti

DESCRIZIONE DEL PROGETTO 

La Madre Notte

CLa Madre Notte, si tratta di uno di quei  personaggi della saga di The Elder Scrollsche sono fondamentali per la crescita del Dovah, nei ranghi della Confraternita Oscura
In effetti si tratta sostanzialmente del cadavere di una donna, la quale uccise i propri figli solamente per puro odio nei loro confronti, tutto sommato non ci si può stupire se ora dal suo corpo mummificato provengano parole di morte. Morte che viene elargita con estrema facilità dagli adepti di questa confraternita della quale la  Madre ne è la guida spirituale.
Il nostro progetto prevede la realizzazione del sarcofago e della mummia della Madre, il primo è realizzato con uno scheletro di legno dolce a cui verrà applicato un foglio di acetato da entrambi i lati così da permettere di riempire i 2 strati di schiuma poliuretanica. Infine un altro strato di EVAfoam 100 da 3 mm per le texture e rifiniture.
La mummia è realizzata partendo da uno scheletro in tubi di PVC (normalissime canalette da elettricisti), sul quale viene applicato della carta di giornale bagnata nella colla vinilica per ammorbidire le forme e realizzare i dettagli, infine, per rendere più verosimile la pelle rinsecchita, un strato di lattice che verrà poi colorato con colori acrilici.
Ma non basta, come detto prima, dal corpo della donna escono parole di morte ed è per questo che sarà installato una scheda “Raspberry” nel sarcofago che controllerà 2 diffusori, 1 nella bara e 1 nel corpo della Madre con i quali potemo ascoltare l’eterea voce dell’aldilà.

Dal Vivo ( si fa per dire )

AVANZAMENTO LAVORI

100Progettazione
100Design
100Successo

SCHEDA TECNICA

  • Diametro – 200 cm
  • Posizione -su piedistallo o appeso con anello
  • Peso – 7 kg
  • Struttura – scheletro in legno rinforzato con inserti in alluminio divisa in 2 parti
  • Alimentazione – rete elettrica 220V
  • Impianto luci – a LED RGB con alimentatore

DESCRIZIONE DEL PROGETTO 

La Vetrata di Sithis

Questo splendido rosone ornato di teschi, scheletri e bestialità varie è dedicato al dio Sithis signore del Terrore a cui solo devoti  gli adepti della Confraternita Oscura. In realtà si tratta di un mascheramento per un  passaggio segreto che conduce all’esterno del santuario dal quale, in caso di necessità, permette di sparire senza lasciare tracce.

AVANZAMENTO LAVORI

100Progettazione
100Design
100Successo

SCHEDA TECNICA

  • Diametro – 129 x 77 cm
  • Posizione -su piedistallo o su ganci
  • Peso – 0.4 kg
  • Tessuto – Canape
  • Colore – Acrilico ad acqua

DESCRIZIONE DEL PROGETTO 

Lo Stendardo 

Rappresenta il segno distintivo della Confraternita Oscura, il suo marchio, il suo retaggio. Ovunque si vedrà questo simbolo nelle vicinanze ci sarà una persona che piangerà la perdita di un suo caro, tale è il modo in cui si stipula un contratto.. con il sangue!

AVANZAMENTO LAVORI

100Progettazione
100Design
100Successo